Il territorio attorno a noi

Cavedago (864 m. slm).

Tipico abitato di montagna immerso nel verde strutturato in 9 frazioni. Interessante la visita alla Chiesetta del Cimitero “S.Tommaso” (XIV°secolo), uno dei simboli più antichi di Cavedago, gli affreschi sono di varie epoche e databili tra il 1400 ed il 1500.

 

Andalo (1042 m. slm).

A 5 km, situata su di un verde pianoro tra fitti boschi di conifere. Andalo era  originariamente strutturata in 14 masi, ancora oggi ben delineati. Numerosi impianti di risalita e piste da sci si snodano lungo le pendici del Monte Paganella. La località dispone di strutture sportive di primo piano, quali piscina coperta, palaghiaccio, maneggio ecc. ecc.

A 5 Km da Cavedago, direzione nord per l’antichissima strada del Santel, situato su di un panoramico altipiano, si trova Fai della Paganella (958 m slm) . Sorge su di un terrazzo ai piedi del Monte Fausior e della Paganella. Gode di una stupenda vista sulla sottostante piana dell’Adige. Da segnalare la zona archeologica della località Doss Castel (resti di villaggio retico).

In direzione nord, a 5 Km , si incontra Spormaggiore (565 m. slm), ridente località affacciata sulla Valle di Non, dove gode di una stupenda vista sulla valle stessa. Interessante la visita al Parco degli Orsi , al Museo Faunistico e alle rovine del Castel Belfort, castello risalente al XIII°secolo (distrutto in un incendio nel 1670).

A 10 km si trova Molveno, sorge a (864 m. slm)  tra le Dolomiti di Brenta e il Massiccio Paganella-Gazza. Assieme ad Andalo rappresenta l’ideale punto di contatto tra la Valle di Non e la Valle Giudicarie. Numerosi percorsi in mezzo ai boschi e alle montagne , sentieri, mulattiere, consentono di raggiungere queste località  a piedi , a cavallo o in bicicletta.

Il simbolo per eccellenza è il ponte sul Forego con i suoi tre archi (1200 - 1860 - 1912). Gli stessi rappresentano lo stemma del Comune.

 

Il nostro territorio